PROGRAMMA

 

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)

Trio n. 39 in sol maggiore per archi e pianoforte Hob. XV: 25 “Gypsy”

 

Johannes Brahms (1833-1897)

Trio n. 2 in do maggiore per archi e pianoforte, op. 87

 

Dmitri Shostakovich (1906 - 1975)

Trio per pianoforte n. 2 in mi minore, op. 67

 

In collaborazione con il premio Internazionale di Musica da camera “Gaetano Zinetti”, di Sanguinetto 

TRIO GALLIEN

Tristan Franz Liher, violino

Aurélienne Brauner, violoncello

Emmanuel Christien, pianoforte

TRIO GALLIEN

In pochi mesi il Trio Gallien si è affermato sulla scena internazionale come uno dei gruppi più promettenti della sua generazione, vincendo il terzo premio al prestigiosissimo Concorso Internazionale "Franz Schubert und die Musik der Moderne" di Graz in Austria nel febbraio 2018, seguito nel settembre dello stesso anno dal primo premio e dal premio speciale del pubblico al Concorso Internazionale "Gaetano Zinetti" di Verona, Italia, nonché dal premio speciale "Medaglia d'Oro" al Concorso Internazionale di Musica di Vienna in Febbraio 2019. Composto da Aurélienne Brauner, Tristan Liehr, entrambi primi solisti presso l'Orchestra Nazionale di Bordeaux Aquitaine, ed Emmanuel Christien, pianista e musicista da camera, il trio è nato dall'incontro nella città di Bordeaux di questi tre giovani e talentuosi musicisti, e la comune passione per la musica da camera in generale, e per l'eccezionale ed inesauribile repertorio di trio con pianoforte in particolare. Il Gallien Trio, il cui repertorio molto eclettico abbraccia quasi tre secoli, da Haydn, Schubert, Beethoven, Mendelssohn alle opere contemporanee di Takemitsu, Mantovani, per non parlare della musica francese con Ravel o Chausson, si esibisce regolarmente in diversi teatri in Francia e in Europa. Il Trio Gallien è sostenuto dall'associazione Friends of the Ensemble Gallien.

 

TRIO GALLIEN