PROGRAMMA

 

Ludwig van Beethoven (1770 - 1827)

Sonata per violino e pianoforte n. 10 in sol maggiore, op. 96

 

Robert Schumann (1810 - 1856)

Sonata per violino e pianoforte n. 1 in la minore, op. 105

 

Richard Strauss (1864 - 1949)

Sonata per violino e pianoforte in mi bemolle maggiore, op. 18 

Kim Hahnsol, violino

Hahnsol Kim si è laureato Master of Music alla Juilliard School di New York. La sua carriera è decollata con la sua interpretazione del concerto per violino di Sibelius a Boston ("... In altre parole, è stato davvero bello", ha affermato il critico musicale del Boston Herald). Dopo quella performance, Hahnsol Kim ha debuttato con successo nella Alice Tully Hall con la Juilliard Orchestra nel maggio 2014, essendo risultato vincitore del Juilliard Concerto Competition. Nato a New York nel 1992, il violinista Hahnsol Kim ha iniziato i suoi studi all'età di cinque anni. Si è laureato alla Yewon School e alla Seoul Arts High School in Corea, dove ha studiato con la signora Hyunmi Kim. Hahnsol è stato premiato all’Osaka International Music Competition (Giappone), al Sion Valais Violin Competition (Svizzera) e al Dong-A Music Competition di Seul (Corea).  Come musicista da camera, Hahnsol si è formato con musicisti brillanti come Charles Neidich, Toby Appel, Timothy Eddy, David Finckel, Nicholas Mann e Roger Tapping. 

Edoardo Maria Strabbioli, pianoforte

è un musicista di grande versatilità la cui carriera spazia dalla musica da camera, nelle sue più diverse formazioni, al repertorio solistico e all’insegnamento. Dopo aver completato i suoi studi al Conservatorio di Milano con Carlo Vidusso, ha iniziato una carriera che lo ha visto protagonista in numerosi recital e ospite di orchestre prestigiose quali l’Orchestra da Camera di Stoccarda, l’Orchestra della Radio di Colonia, l’Orchestra da Camera di Mantova.  La sua curiosità, sia intellettuale che musicale, ha giocato un ruolo fondamentale nella sua decisione di dedicarsi sempre di più alla musica da camera; negli ultimi anni ha avuto modo di collaborare con artisti quali Frank Peter Zimmermann, Saschko Gawriloff, Sergej Krylov, Kyoko Takezawa, Suyoen Kim, Pierre Amoyal, Marco Rizzi, Liana Issakadze, Wen-Sinn Yang, lo Shostakovich Quartet, il Signum Saxophone Quartet e molti altri. Con loro ha suonato nelle più importanti istituzioni musicali europee, tra cui il Concertgebouw di Amsterdam, il Gewandhaus di Lipsia, Semperoper di Dresda, l’Auditorium Nacional di Madrid, la Tonhalle di Zurigo, l’Auditorium du Louvre, la Wigmore Hall di Londra, la Toppan Hall di Tokyo ed è stato ospite di festival internazionali come lo Schleswig-Holstein e il Ludwigsburger Schloss-Festspiele.  È stato invitato da Pierre Amoyal a suonare nel centenario della nascita di Jascha Heifetz a Vilnius, città natale del grande violinista, in un concerto trasmesso in diretta dalla televisione lituana Nel 2002 il suo primo tour in Giappone, invitato da Kyoko Takezawa, molto apprezzato da pubblico e critica. Tra gli altri impegni di spicco il recital solistico all’Università di Fresno come special guest al Philip Lorenz Memorial, i concerti liederistici con Cecilia Gasdia e il recital alla Wigmore Hall con Kyoko Takezawa trasmesso in diretta dalla BBC radio 3. Strabbioli ha partecipato al Festival Internazionale di Brescia e Bergamo in trio con Sergej Krylov e Wen-Sinn Yang, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.  Nel 2011 è stato invitato a Vilnius da Sergey Krylov a eseguire il Doppio Concerto di Mendelssohn con l’Orchestra da camera di Vilnius.  Numerose sono le sue registrazioni radiofoniche per Rai, BBC, Drs2, Avro, Bayerischer Rundfunk, Mitteldeutscher Rundfunk e Radio France.  Ha partecipato all’incisione che Frank Peter Zimmermann ha dedicato all’integrale delle musiche di Ysaÿe pubblicata da Emi. Tra i suoi ultimi impegni ricordiamo una serie di concerti in duo con Sergej Krylov, l'esecuzione del secondo concerto di Shostakovich a Craiova, Romania, in diretta televisiva e l'ultima tournèe in Giappone con Kyoko Takezawa nel corso della quale ha eseguito l'integrale delle sonate di Brahms per vl e pf riprese e filmate dalla prestigiosa NHK.  Da cinque anni è il Supervisore del Comitato Artistico del Verona International Piano Competition. È titolare della cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio di Verona.